Tigros e Iperal richiamano tortelloni per data di scadenza errata in etichetta

Un lotto di tortelloni ricotta e spinaci a marchio Primia è stato oggetto di richiamo da Tigros e Iperal per un errore di stampa sull’indicazione della data di scadenza. Invitiamo i consumatori, quindi, a controllare la confezione acquistata di tortelloni per individuare l’eventuale etichetta errata.

Come esplicitato dai dettagli della scheda prodotto, la vaschetta di tortelloni reca una scadenza molto più lunga di quella reale, interessando il 2027. Se il prodotto in vostro possesso corrisponde al lotto con la scadenza errata, è opportuno provvedere alla sua restituzione in negozio a scopo precauzionale, così come raccomandato dalla documentazione del richiamo.

Aggiornamento del 5 giugno 2024: Anche il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo del lotto di Tortelloni ricotta e spinaci Primia con la data di scadenza sbagliata.

Prodotti richiamati:

Tortelloni ricotta e spinaci Primia

  • Lotto: 24123
  • Scadenza: 01/07/2027 (si tratta dell’indicazione errata che ha determinato il richiamo del prodotto); la scadenza reale è: 01/07/2024.
  • Produttore: Reggiana Gourmet Srl
  • Stabilimento: IT H2R2H CE
  • Peso unità di vendita: vaschetta da 250g

Motivo del richiamo:

La data di scadenza sul lotto dei tortelloni ricotta e spinaci indica erroneamente 01/07/2027, ponendo quindi un elemento di rischio sulla sicurezza dei consumatori. Il richiamo del prodotto si è reso necessario poiché la data di scadenza effettiva è 01/07/2024 e i consumatori non devono essere portati a pensare che il prodotto possa conservarsi oltre questa data.

Per evitare quindi eventuali danni alla salute dei consumatori a causa di questo errore di stampa sull’etichetta, e in particolare come dichiarato nella documentazione ufficiale linkata nelle fonti, al fine di “scongiurare il consumo del prodotto” oltre la data di scadenza, si raccomanda di riportare il lotto interessato dal richiamo presso il punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.

Solitamente, le opzioni tra cui scegliere sono il rimborso o la sostituzione del prodotto. In entrambi i casi, i consumatori possono avere la certezza di ricevere sempre il supporto adeguato per tutelare i loro diritti. La sicurezza alimentare è infatti la priorità per tutti gli operatori del settore.

Fonti:
Iperal – Richiamo Tortelloni ricotta e spinaci
Tigros – Richiamo Tortelloni ricotta e spinaci
Ministero della Salute – Richiamo Tortelloni ricotta e spinaci Primia

Sara Arca
Sara Arca

Da sempre molto sensibile ai temi della sicurezza alimentare, porto all’attenzione dei consumatori notizie rilevanti, sicure e ufficiali sul mondo del food e dell’industria alimentare, tra cui, in particolare, le segnalazioni sui ritiri e i richiami di prodotti in vendita nei supermercati di tutta Italia. Allo stesso tempo, coltivo un interesse più ampio nei confronti della tutela dei consumatori e di tutte le iniziative che promuovono una corretta informazione a protezione della salute delle persone.