Conad richiama Quinoa biologica per ocratossina oltre i limiti

Conad ha ordinato il richiamo di svariati lotti di Quinoa biologica del proprio marchio Verso Natura CONAD a causa della presenza di ocratossina superiore ai limiti previsti dalla normativa vigente.

I consumatori che hanno già acquistato il prodotto sono invitati a controllare un’eventuale corrispondenza con i lotti richiamati. In caso di effettivo riscontro, le confezioni vanno riportate presso qualsiasi punto vendita Conad, come specificato nell’avviso ufficiale che potete consultare nelle fonti a fine articolo.

Prodotti richiamati:

Quinoa biologica Verso Natura Conad

  • Codice EAN: 8003170055476
  • Lotti e Termine di Conservazione Minimo (TCM):
    086/24 TCM – 03/2025
    107/24 TCM – 04/2025
    115/24 TCM – 04/2025
    127/24 TCM – 05/2025
    135/24 TCM – 05/2025
  • Produttore: Melandri Gaudenzio s.r.l. per Conad
  • Peso unità di vendita: 300g

Motivo del richiamo:

Dai controlli interni effettuati, è stata rilevato un eccesso di ocratossina rispetto al limite stabilito dalla legislazione europea che rende il prodotto non conforme alla vendita.

L’ocratossina è una micotossina prodotta da alcune muffe e presente su una varietà di alimenti come cereali, formaggi, frutta secca e fresca. Le recenti valutazioni scientifiche hanno chiarito che questa sostanza può avere un’azione cancerogena e genotossica, cioè è in grado di danneggiare il DNA.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha quindi stabilito dei livelli massimi di micotossine negli alimenti e nei mangimi al fine di tutelare la salute umana e animale.

I consumatori che hanno acquistato i lotti di quinoa biologica richiamati, sono invitati a restituire il prodotto in qualsiasi punto vendita Conad, avendo diritto a una sostituzione o un rimborso.

Fonti:
Conad – Richiamo Quinoa biologica Verso Natura Conad

Sara Arca
Sara Arca

Da sempre molto sensibile ai temi della sicurezza alimentare, in quanto editor di RichiamiAlimentari.it porto all’attenzione dei consumatori notizie rilevanti, sicure e ufficiali sul mondo del food e dell’industria alimentare, tra cui, in particolare, le segnalazioni sui ritiri e i richiami di prodotti in vendita nei supermercati di tutta Italia. Allo stesso tempo, coltivo un interesse più ampio nei confronti della tutela dei consumatori e di tutte le iniziative che promuovono una corretta informazione a protezione della salute delle persone.