Richiamo di funghi in salamoia per sospetto botulismo

Il Ministero della Salute ha emesso un avviso di richiamo per un lotto di funghi (Russula Delica) affettati in salamoia a marchio Lackmann Food Group e commercializzato da YAR Specialità Russe.

Si tratta di una misura precauzionale in quanto nel prodotto è stato rilevato un sospetto di botulismo, cioè un possibile rischio di intossicazione alimentare causata dalla proliferazione delle spore delle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum.

Prodotti richiamati:

Funghi (Russula Delica) affettati in salamoia Lackmann Food Group

  • Lotto: 20 novembre 2023
  • Scadenza: 20/05/2025
  • Produttore: Lackmann Food Group
  • Peso unità di vendita: 500g / peso sgocciol. 225g

 

Motivo del richiamo:

Il rischio di botulismo rappresenta un serio pericolo per la salute umana: questo tipo di intossicazione alimentare è causato da alcuni cibi in particolare che offrono per le loro caratteristiche, come l’assenza di ossigeno, l’alto contenuto di umidità e la bassa acidità, un ambiente favorevole allo sviluppo delle tossine botuliniche.

Il botulismo è una malattia che provoca paralisi muscolare e richiede cure ospedaliere di una certa importanza. Le tossine botuliniche, infatti, sono un vero e proprio veleno per l’organismo umano dalle conseguenze a volte fatali, anche se i progressi in campo medico degli ultimi decenni hanno abbassato drasticamente il tasso di mortalità legato al botulismo.

Il richiamo del lotto di funghi, quindi, rientra a pieno titolo tra le misure adottate dagli operatori di settore per tutelare la sicurezza alimentare. I consumatori che hanno acquistato il prodotto devono pertanto evitarne il consumo e provvedere a restituirlo in negozio, chiedendo un rimborso o una sostituzione.

Fonti:
Ministero della Salute – Richiamo funghi (Russula Delica) in salamoia Lackmann Food Group
RASFF – Notifica 2024.4920

Sara Arca
Sara Arca

Da sempre molto sensibile ai temi della sicurezza alimentare, in quanto editor di RichiamiAlimentari.it porto all’attenzione dei consumatori notizie rilevanti, sicure e ufficiali sul mondo del food e dell’industria alimentare, tra cui, in particolare, le segnalazioni sui ritiri e i richiami di prodotti in vendita nei supermercati di tutta Italia. Allo stesso tempo, coltivo un interesse più ampio nei confronti della tutela dei consumatori e di tutte le iniziative che promuovono una corretta informazione a protezione della salute delle persone.